PERTURBAZIONE ATLANTICA

E’ il titolo del secondo brano di Elettra, l’ultimo album della “cantantessa”. Un incidente di percorso che rallenta il normale corso degli eventi in un paese come tanti legato alle sue tradizioni e ai suoi santi, allegoria di una vita scandita dalle feste religiose e dall’alternarsi delle stagioni. La perturbazione atlantica giunge inaspettata, in luogo della prevista primavera, ma questo … Continua a leggere

CAMBIO DI PROSPECTIVA

Quando arrivò sulla soglia della camera da letto si fermò un attimo a riflettere, mentre si sfilava le scarpe con un gesto talmente ripetuto nel tempo da essere diventato un riflesso incondizionato. Lei adorava andare in giro per casa indossando solamente un paio di caldi calzini di lana e la sua tuta preferita. L’inverno era appena arrivato portando con se … Continua a leggere

I MOSTRI DEL ’79

Il ’79 è per definizione un’annata votata al Prozac e a quell’approccio alla vita talmente analitico da tradire una vaga intonazione sadica. Un anno complicato, allucinato, pensante e introspettivo come l’Apocalypse Now di Coppola e L’era del Cinghiale Bianco di Battiato, anche loro oggi trentenni. Loro come noi, figli del ’79 che ci ha trasmesso il germe della riflessività unito a … Continua a leggere

SBARCO SULLA LUNA

La pulce maculata parlava una lingua che nessun altro essere vivente era in grado di comprendere. Il suo linguaggio era una Babilonia di segni, cifre e fonemi che racchiudeva in sé echi di idiomi della perduta Atlantide e accordi musicali delle orchestre di ragni e lumache che in estate suonano sotto le querce del Madagascar. La pulce si sentiva sola, … Continua a leggere